Vedo Surface e rimpiango Courier

Ve lo ricordate Microsoft Courier? Timida prova della capacità di Microsoft di avere una vision stimolante e sfidante che non hanno avuto il coraggio di seguire. Quella era “innovazione”, non questo ridondante caso di scopiazzatura che risponde oggi al nome di Microsoft Surface.

Era il 2010. L’attitudine, oggi, è la stessa di allora. Tanto che continua ad essere di grande attualità un altro articolo scritto lo stesso anno: “Microsoft, solita confusione: progetti irrealizzabili, duplicati e nomi dati a caso“. Al quale occorrerebbe aggiungere che il brand Windows Live sta per morire. Scacco matto.