Il 2007 è il vero anno di ispirazione della Apple

Questo video è la perfetta sintesi dell’enorme differenza tra un’azienda che ha capito che prima di tutto occorre guardare all’esperienza di utilizzo, all’armonica integrazione di un prodotto con le abitudini della persona che lo utilizza, e tutte le altre aziende che guardano anacronisticamente al contenuto hardware e alla libertà di fare più cose cercando di soddisfare tutti con un ventaglio di scelte che va oltre le esigenze del singolo.

Portare i libri di testo su un tablet non è una rivoluzione, non è neanche un’idea particolarmente originale. Non è questa la cosa rilevante.

La cosa rilevante è la visione del futuro e la consapevolezza del ruolo che solo una tecnologia opportunamente dosata può giocare nel cambiare e migliorare un’esperienza di utilizzo senza creare punti di rottura, ma anzi facendo fluire in simbiosi le novità con le abitudini, le opportunità con le necessità, i nuovi gesti con i vecchi.

Questo è la Apple. E dal 2007 è ancora l’unica azienda in grado di ispirare tutte le altre.

--
Nota: provengo dal mondo GNU/Linux, non sono un fan dei prodotti Apple l'unico prodotto Apple che possiedo è un iPhone 3G del 2009. Però sono un profondo estimatore dell'intelligenza e della razionalità del modello di business Apple.