Salta al contenuto

Paperblanks, concorrente da non sottovalutare per Moleskine

25/05/2008

Fino ad ora i più diretti concorrenti di Moleskine si erano limitati a ricalcare i motivi del successo dei taccuini italiani. Paperblanks propone finalmente qualcosa di nuovo: una serie di agende e taccuini dalla copertina particolarmente rifinita in un lungo elenco di varianti, con motivi ispirati ad antichi libri, gioielli e tessuti. Il prezzo è mediamente più alto di qualche euro, ma l’appeal è senza dubbio forte. Nelle librerie Feltrinelli un apposito espositore ne evidenzia il profilo medio-alto. C’è chi sostiene che la qualità della carta non sia eccezionale, ma si sa, gli appassionati sono sempre molto esigenti. Da tenere d’occhio.

4 commenti Lascia un →
  1. 25/05/2008 22:23

    Il sito della Paperblanks è terribile. Tutti quei colori spenti della grafica e delle fotografie non fanno altro che sminuire la bellezza del prodotto. Come fanno a non rendersene conto?! Mah. :\

  2. ale permalink
    18/09/2008 11:38

    Si però i taccuini Paperblanks sono sempre diversi che quelli della Moleskine. Non piacono a tutti però hanno delle copertine originali.
    Per avere una carta di ottima qualità si deve scegliere la Quo Vadis. Hanno una linea di taccuini appena più cari ma di alta qualità.

  3. Calra permalink
    29/09/2009 15:14

    Beh secondo me i taccuini migliori sono gli Stifflexible della Mazzuoli. Ne consumo uno al mese e poi sono coloratissimi e con una copertina unica. Evviva i prodotti italiani evviva Stifflexible!

Lascia un Commento

Fill in your details below or click an icon to log in:

Logo WordPress.com

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Modifica )

Foto Twitter

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Modifica )

Foto di Facebook

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Modifica )

Connecting to %s

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Join 931 other followers