Ma che caspita dici?!

Continuo a pensare a questa vecchia dichiarazione dell’ex ministro Bianchi sul caso Alitalia rilasciata qualche settimana fa.

Da Repubblica.it del 23/03/08:

Alitalia ha risorse e liquidità per vivere per tutto il 2008.
(…)
Non c’è motivo di affrettarci - ha detto ancora il ministro - ci sono molte ragioni che lo sconsigliano, intanto perchè bisogna evitare che la gatta frettolosa faccia gattini ciechi, poi siamo in prossimità delle elezioni e infine credo che come in tutte le trattative bisogna portare avanti quella con Air France con la pazienza e con la determinazione che serve. E intanto aprire l’altra perchè questo ci può consentire di avere due offerte e scegliere la migliore.

Come si fa a dire una roba del genere? Per di più andando a smentire quanto detto da una persona autorevole come Padoa Schioppa?! Il discorso sulle elezioni ci può stare (come abbiamo visto), ma tutto il resto… La società è in rosso da una vita, sopravvive grazie agli aiuti di stato, non rilascia dividendi agli azionisti dal ‘99, ed ogni giorno che passa brucia liquidità. E mi vieni a dire che non c’è fretta? Che l’azienda ha ancora un po’ di autonomia (risorse non sue, perché se fosse campata solo sul capitale proprio da quel dì che sarebbe fallita) per arrivare alla fine del 2008? Che bisogna fare le cose con caaalma?

No comment.

2 Risposte a “Ma che caspita dici?!”


  1. 1 poluz 27/4/2008 alle 19:37

    In effetti non ha nessun senso. Da Bianchi però non mi stupisco, non l’ho mai apprezzato nemmeno un po’.

  2. 2 antgri 29/5/2008 alle 13:59

    Beh, di fatto è stato fatto fuggire a gambe levate un acquirente possibile, ed ora… c’è il vuoto :-(

Lascia una Risposta




About

Weblog di Lorenzo 'Artifex' Cx,
tech geek blogger disperso nel Maranhão.

Social Badges

Feed RSS GeekMarketing  

Aggiorna il feed alla nuova versione (cos'è un feed rss?)

Skype Me™!
  Technorati

Creative Commons License
Questo weblog viene pubblicato sotto Licenza Creative Commons.